La pressoterapia 

La pressoterapia riduce l'edema mediante compressione degli arti utilizzando gambali e bracciali a sezioni che si riempiono in maniera sequenziale dalla periferia alla radice dell'arto. Essa è efficace nel trattamento fisico dell'edema se associata al drenaggio linfatico manuale ed al bendaggio multicomponente, poichè essa rimuove solo la parte liquida dell'edema, ma non la parte proteica. La pressoterapia effettuata agli arti inferiori può favorire l'edema ai genitali, poichè determina un accumulo di liquidi alla radice dell'arto. Questa condizione deve essere evitata con attenzione. Nel dettaglio solo il terapista, con il Linfodrenaggio Manuale, può spostare i liquidi verso le vie funzionanti.

Indicazioni:

-Tecnica adiuvante nel trattamento di Linfedema ed insufficienza linfovenosa.

-Trattamento della sindrome post-flebitica.

-Trattamento dell'algodistrofia (aumenta il flusso arterioso).

-Prevenzione della stasi venosa.

Controindicazioni:

-Insufficienza cardiaca, Ipertensione arteriosa, Nefropatia.

-Linfangiti, Erisipela, Dermatosi, Flebiti in fase acuta, processi infiammatori attivi, fragilità vascolare.

 

La pressoterapia riduce l'edema

× Contattaci su WhatsApp